RSS

Geometria

Deriva dal termine inglese slope: inclinazione, la geometria che prevede il tubo superiore in pendenza verso il piantone è di derivazione d'Oltreoceano e figlia diretta del mondo della mountain bike. Questo è stato sicuramente il contributo più evidente dato dalla spinta evolutiva della bici da montagna al mondo un po' meno dinamico della bici da strada. Inclinando il tubo superiore il telaio diventa più compatto e, di conseguenza più rigido. Spesso si fa riferimento anche ...
continua

Con questa definizione si fa riferimento al disegno del telaio che prevede il tubo superiore parallelo al terreno. proprio da questa geometria il top tube viene comunemente chiamato "tubo orizzontale". Anche il disegno classico del telaio ha subito nel corso degli ultimi anni una evoluzione significativa. Il motivo è semplice: i materiali utilizzati hanno costretto i telaisti ad adattare il disegno alle caratteristiche meccaniche delle tubazioni sempre più leggere in commercio. La leggerezza ottenuta mediante l'assottigliarsi degli spessori ha fatto ...
continua

Orientamento

Prima di capire la geometria della bicicletta bisogna capire di che cosa si sta parlando. In questa sottosezione, appositamente chiamata "Orientamento", vengono date le linee guida per avere ben chiara la geometria della bicicletta da corsa moderna. È importante tenere conto che differenze di pochi millimetri, o decimi di millimetro, possono non essere percepite se si pedala saltuariamente....
continua

Campagnolo 2009: Ergopower
Ultra-Shift, Super Record e 11speed

04 mar 2010

Logo Super Record 2009Un undici pesante come una briscola. Ecco come si è presentata Campagnolo alla conferenza stampa indetta per i media internazionali a Feltre. Alla presenza di campioni del calibro di Eddy Merckx e Miguel Indurain, Valentino Campagnolo ha voluto stupire tutti con i nuovissimi gruppi 11 speed, i nuovi comandi Ergopower e le ruote tubeless per la strada.

campagnolomcxindu.jpg

Undici velocità, sì, avete letto bene. Campagnolo per il 2009 offre una possibilità in più ai propri appassionati. Ma lo fa non con un nuovo cambio, addirittura con una serie di gruppi completamente nuovi. All’undici velocità, infatti, vengono promossi il Record e il Chorus. In più, altra novità clamorosa, arriva il gruppo Super Record che si pone al di sopra dell’attuale top di gamma della casa vicentina.
Il nuovo concetto è proprio questo: Raise the level, aumenta il livello. Campagnolo non ha voluto solo rinnovare la gamma: l’ha innalzata aggiungendo il nuovo gruppo sopra a tutti gli altri. E a dimostrazione dell’ottimo lavoro fatto dai propri tecnici Campagnolo ha elevato la garanzia di tutti i componenti 11 velocità da tre a quattro anni.
E soprattutto ha inserito un gruppo completamente nuovo al di sopra dell’attuale top di gamma: Il Super Record.
Non è un caso il nome. Riprende il gruppo uscito per la prima volta nel 1973 e poi aggiornato nel 1979 con la versione più famosa caratterizzata dalla scritta silver su sfondo nero.
Il Super Record 2009 porta con sé tante novità.
11 Velocità
C’era il bisogno del pignone in più? Perché no? Risponde Campagnolo.
«Nella nostra esperienza abbiamo visto che i ciclisti di oggi sono molto efficienti – spiegano i responsabili della casa vicentina – e nel contatto continuo che abbiamo con i professionisti ma anche con i partecipanti delle granfondo, abbiamo notato che sembra sempre mancare qualcosa. Con gli undici rapporti abbiamo aggiunto una possibilità in più, oltre che migliorare ancora la qualità complessiva dei nostri componenti».
L’11 velocità di Campagnolo, ovviamente, ha tenuto conto anche dei pesi:
sono 2.145 i grammi per il Chorus, 2.015 per il Record e 1.964 per il Super Record.
Chiariamo subito: 11 gli undici rapporti sono stati inseriti senza modificare gli spazi della cassetta porta pignoni. Le ruote attuali sono quindi perfettamente compatibili, né servono modifiche al telaio come si era ipotizzato in qualche forum alle prime voci di 11V.
Ovviamente, però, i componenti 11V non saranno compatibili con i precedenti a 10 rapporti.
Vediamo i vari componenti


Ergopower
È sicuramente il componente più atteso, a prescindere anche dal sistema 11 speed. Era un po’ che i comandi Ergopower stavano “stretti” ai ciclisti. La forma giudicata da molti troppo piatta della parte superiore non è il massimo dell’ergonomia e allora gli ingegneri Campagnolo sono ripartiti da zero nello studio della forma. Hanno analizzato la mano e il risultato è quello che potete vedere in queste immagini.
La leva è completamente nuova, la geometria (Ultra-Shift) è asimmetrica seguendo la forma naturale del palmo della mano. Aumentano i punti di appoggio e, d’ora in poi, è possibile applicare una forza di frenata ottimale anche con le mani nell’appoggio superiore. Lo spostamento del fulcro di rotazione della leva freno, infatti, oltre a permettere una presa più sicura dà maggiore sicurezza nella pedalata.
L’ammortizzatore di rivestimento assicura zone di appoggio con differente resistenza proprio per favorire l’ergonomia del sistema. Le guaine di comando di freni e deragliatori seguono un nuovo percorso in modo da eliminare le protuberanze nelle zone di appoggio (tecnologia No Bulge).
Anche il movimento delle leve è stato rivisto. La cinematica della leva di comando, ora, segue fedelmente il movimento della mano tanto da far dire ai tecnici Campagnolo che «Abbiamo lavorato per creare un comando che diventa un’estensione della mano del ciclista».
La nuova forma Ergopower ha aumentato lo spazio disponibile per le dita sotto il corpo del comando ma il disegno della leva freno rende più facile l’azione da parte di ciclisti con mani piccole. Inoltre, chi ha mani particolarmente grandi può sfruttare un inserto in più da aggiungere per aumentare lo spazio a disposizione per le dita.
Gli Ergopower sono disponibili per il gruppo Chorus con leva in carbonio e copri supporto differenziato (Vari-Cushion). Il gruppo Chorus è avvantaggiato anche dalla presenza di cuscinetti nel meccanismo mentre per il Super Record sono aggiunti dei particolari in titanio nel meccanismo interno e le leve presentano forature di alleggerimento nella parte superiore che danno anche una migliore presa per le dita.
Da sottolineare come con i comandi Ergopower sia mantenuta la possibilità dell’azione multipla. Con un solo movimento è possibile far salire la catena su tre rapporti di seguito e farla scendere di cinque.

 

 

Cambio 11speed biella.jpg

Per i gruppi 11 velocità la forma è stata rivista alla luce della maggiore richiesta di precisione. La riduzione degli spazi vuole tolleranze minime e allora la biella in carbonio è stata ingrandita fino ad avvolgere le parti superiore ed inferiore del cambio. Grazie a questo disegno e alla disegno nuovo del parallelogramma la rigidità è aumentata del 150 per cento.
Il bilanciere (in carbonio nella versione Super Record e Record) prevede rotelline in materiale alleggerito e anti vibrazione. Sono state portate a 11 denti e per Super Record e Record si affida al movimento su cuscinetti ceramici. In più, il Super Record, sfrutta il titanio per la minuteria.

 

cuscinetti.jpg

 

 

biella08.jpg

 

biella09.jpg

 

 

11speed.jpg

 

Deragliatore 11 speed

schema2.jpg

Il disegno del deragliatore segue le richieste dirette dei corridori professionisti: maggiore rigidità e rapidità di cambiata. La piastra interna del deragliatore è stata ridisegnata completamente ed ha una forma

schema1.jpg

a imbuto che fa sì che la forcella si restringa nel momento in cui la catena si sposta verso l’ingranaggio maggiore.
I nuovi deragliatori sono comapatibili con le guarniture trasizionali oppure compact e sono dotati di uno speciale trattamento anti frizione. Nella versione Record la forcella esterna è in fibra di carbonio e per il Super Record sono presenti anche minuterie in titanio.

 

Catena 11speed

Conoscendo gli appassionati di ciclismo forse è questo il componente delle 11 velocità che preoccupa di più.
Per mantenere gli stessi spazi di lavoro si sono dovuti ridurre gli spessori dei componenti: la catena prima fra tutti. Lo spessore è stato portato a 5,5 millimetri (era 5,9 nel 10V) ma niente paura: la sua robustezza è anche aumentata grazie all’utilizzo di nuovi materiali. La chiusura prevede il sistema Ultra Link che prevede la ribattitura del piolino in modo da assicurare una tenuta perfetta.
Nella versione Record e Super Record la catena è unica ed è dotata di piolini cavi ad alta tenuta. Il trattamento Ni-PTFE assicura la massima scorrevolezza per tutte le versioni. Le nuove catene sono dotata di una maggiore capacità di lavoro incrociato. Potrete, insomma, utilizzare ingranaggi più lontani su guarnitura e cassetta con una efficienza mai vista in precedenza.

 

Guarnitura 11speed zone_deragliata.jpg

Nuovo design per l’ingranaggio esterno di cui viene aumentata la rigidità. Il sincronismo della deragliata è stato studiato da capo. Ora sono presenti due settori diametralmente opposti destinati alla deragliata in salita e due settori destinati alla deragliata in discesa. Con questa soluzione la cambiata è immediata e si può effettuare una deragliata in salita e in discesa durante un’unica rivoluzione del pedale.
Sugli ingranaggi, inoltre, è stato effettuato un nuovo trattamento di anodizzazione (notate il colore più scuro) che permette una migliore durata nel tempo grazie ad un aumento di resistenza all’usura e alla corrosione.
Le pedivelle sono cave (anche nelle razze) per il gruppo Record e il Super Record. Nel Record è stata applicata la tecnologia USB mentre per il Super Record si è ricorsi alla tecnologia ceramica CULT.

 

 20080617_1578.JPG

 

Cassetta 11 speed

Con le cassette 11 velocità la dinamica della cambiata è stata rielaborata completamente per avere una sincronizzazione perfetta di cambiata. Sugli ingranaggi è possibile notare un dente a forma di pinna di squalo che velocizza il passaggio da un pignone all’altro.
Sui denti di maggiore diametro si è lavorato nella robustezza a trazione e a torsioni. Per ottenere il migliore risultato Campagnolo ha previsto due nuovi telaietti a sostegno delle ultime due triplette di pignoni.
I pignoni sono tutti in acciaio per il gruppo Chorus, il Record è dotato degli ultimi tre pignoni in titanio mentre per il Super Record i pignoni in titanio sono sei. Le combinazioni disponibili sono: 11-23, 11-25, 12-25 e 12-27.

 

 

Nuove tecnologie: sfere ceramiche.

Campagnolo aveva introdotto le sfere ceramiche già nel 2004. La cosa non ebbe lo stesso risalto che altre soluzioni hanno avuto oggi. Ma le nuove tecnologie ceramiche ora portano migliorie notevoli.

 

Eccovele:

USB

È l’acronimo di Ultra Smooth Bearings ed è basata sull’utilizzo di sfere ceramiche al Nitruro di Silicio (Si3N4). Rispetto all’acciaio sono il 30 per cento più leggere e il 40 per cento più resistenti. Le gabbiette in tecnopolomero che le contengono permettono di aumentare ancora di più la scorrevolezza.

CULT

Si tratta di un livello ancora superiore rispetto alla tecnologia USB. Le sfere utilizzate sono della stessa tecnologia ma qui si è lavorato sulle piste di scorrimento delle sfere. In collaborazione con l’azienda INA-FAG Campagnolo ha realizzato l’acciaio Cronitect che porta ad un livello di resistenza e scorrevolezza senza precedenti: potreste montare le parti senza utilizzare grasso e l’efficienza non ne risentirebbe. La lubrificazione, in ogni caso, deve avvenire solo con olio, niente grasso.
L’acciaio Cronitect sarà un’esclusiva Campagnolo per i prossimi tre anni.
Ecco il gruppo Super Record:

 

. Ecco il Record:

 

. E infine il Chorus

 

 

campagnoloindurain.jpg

Valentino Campagnolo, Miguel Indurain e un responsabile del museo di Feltre con una bici d'epoca pre... Tullio Campagnolo. Sono davanti alla stele celebrativa di Tullio Campagnolo posta sul passo del Croce d'Aune

20080617_1587.JPG

Indurain prova i nuovi Ergopower prima di pedalare

Prima di Tullio Campagnolo… c'era questo

I galletti: Venivano stretti con le pinze perevitare che la ruota si spostasse. Ecco perché Tullio Campagnolo, non riuscଠad aprirli quel giorno sotto la neve

 

 



totale 17 commenti:

Commento di: Sasha

the competitivecyclist.com says that the Super Record price is 3270$ which means 2190eur... Why do they put the price so high???

Commento di: TimD

Grazie, Guido... Nice site, by the way!

Commento di: GuidoRubino

At the moment there are no news about brake levers as you ask, Tim. I think they will be introduced soon. Pedals: no news for 2009 (at this moment).

Commento di: marco

le corone delle nuove guarniture Chorus/Record e SuperRecord a parte lo spessore hanno la stessa forma delle vecchie corone a 10v ? Se si non si potrebbe mantenere una guarnitura 2008 con corone 2009? e prendere il resto dei componenti?

Commento di: Luca

Non sono un amante del Campagnolo e questo Super Record a 11v non mi piace proprio, sarà  che dovrò farci ancora l'occhio, ma le sue linee non mi piacciono

Commento di: carlo

mah..secondo me una trovata x la vendibilita'..e lo dico da possessore felice di campagnolo..ora, dopo l' 11...metteranno il variatorie come al motorino? mi pare sarebbe + logico..poi chi insegue il mercato a tutti i costi..

Commento di: GuidoRubino

Campagnolo non ha rilasciato informazioni sulla durata in chilometri della catena. Invece ha affermato di averla irrobustita (nonostante la riduzione di spessore) rispetto alla C10. Poi staremo a vedere. Vista lo spessore ristretto non è possibile montare una guarnitura 10V con catena 11V.

Commento di: Mike Siller

The seatpost will be the same, as 2008?

Commento di: Lars Hansen (Denmark

The new grups is looking so nice. But I have to get use to the look of the new Ergopower grip, so ill hope it`s better to hold on than the "old" one. The Super record an the record weight different is only 51gram, but there is a huge diffrent in the price. Can you tell me whay ? Yours Lars

Commento di: Christophe

can an 10s ergopower be used with a 11s rear derailleur ? and vice versa ?

Commento di: GuidoRubino

Campagnolo ha lasciato in gamma i gruppi Centaur e Veloce a 10 velocità . Questi saranno compatibili anche con i vecchi gruppi Campagnolo 10V e quindi anche gli Ergopower.

Commento di: Francesco

I nuovi ergopower sono compatibili anche con trasmissioni 10 V?

Commento di: GuidoRubino

For Michael Campy has not specify about availability in single country. They spoke only for october... Per Ennio àˆ vero, il Veloce sarà  (10V) solo nero e si potrà  scegliere tra gli Ergopower nella nuova versione oppure nel vecchio stile. La versione silver dei nuovi Ergopower (10 speed) sarà  disponibile per il Centaur in alternativa alla versione carbon.

Commento di: ennio

ciao Guido, cyclingnew dice che il Veloce sarà  offerto solo nella versione anodizzata nera. Sai se la versione Silver sparisce da catalogo? Ciao e grazie

Commento di: Michael Anderson

When will the new 11 Speed equipment be available in England?

Commento di: GuidoRubino

Availability will be from october 2008. Prices will be as below: Chorus 11s: same price; Record 11s: -2% Super Record 11s: +17% (than actual Record)

Commento di: Michael Anderson

When will the new 11 speed equipment be available in England? Will all of the 10 speed equipment be cheaper now?